facebook rss

Tarda al lavoro, i colleghi danno l’allarme:
trovato morto in casa

JESI - L'uomo arrivava sempre con puntualità ad Ancona in azienda e stamattina la sua assenza ha preoccupato tutti. Il corpo senza vita era nella sua abitazione
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

 

 

Tragedia a Jesi dove un 58enne questa mattina è stato trovato privo di vita. L’allarme è scattato poco prima delle 9 quando i colleghi, non vedendo arrivare sul posto di lavoro ad Ancona e pensando ad un malore, hanno chiesto aiuto ai vigili del fuoco e ai carabinieri. Il dipendente dell’azienda del settore dell’energia elettrica era sempre molto puntuale e la sua assenza oggi non era passata inosservata e aveva preoccupato tutti. La task force di soccorsi una volta entrata nell’appartamento  del quartiere Tabano dove l’uomo viveva da solo, ha trovato il suo corpo. Nonostante tutti i tentativi del 118 non c’è stato niente da fare, l’uomo si sarebbe impiccato.  Del fatto è stato informato il Pm Rosario Lioniello e sono in corso indagini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X