facebook rss

Incendio sul portone di un condominio
del centro storico, c’è l’ombra del dolo

OSIMO - L'allarme è scattato ieri sera all'ora di cena in un palazzo di proprietà comunale di via Santa Lucia dove abitano 8 famiglie. Trovate due bottiglie di plastica contenenti residui di liquido combustibile. Indagano i carabinieri che visioneranno i filmati delle telecamere
Print Friendly, PDF & Email

il portone incendiato del condominio di via Santa Lucia

 

Va a fuoco il portone di un condominio di case popolari nel centro storico di Osimo. L’incendio sembrerebbe di matrice dolosa e sull’episodio indagano i carabinieri. L’allarme è scattato nella serata di ieri, intorno alle 20.20  quando i vigili del fuoco e i militari della stazione Carabinieri di Osimo, dopo una telefonata che segnalava le presenza di fiamme nella via del centro abbastanza stretta che collega piazza Sant’Agostino con via Pompeiana, e sono intervenuti sul posto. Tutto è avvenuto a pochi metri dalla scuola primaria ‘Bruno da Osimo’: qualche sconosciuto ha innescato un incendio all’esterno del portone condominiale di un palazzo di proprietà comunale, al civico 5 di via Santa Lucia, in cui risiedono otto famiglie. Nessuno dei residenti è stato però evacuato durante le operazioni di spegnimento di fuoco, durate all’incirca una mezz’ora di tempo.  Il principio d’incendio è stato infatti prontamente domato dai pompieri del distaccamento di San Sabino. Sul luogo del fatto sono state rinvenute due bottiglie di plastica, contenenti residui di liquido combustibile, su cui verranno svolti accertamenti tecnici volti all’acquisizione di elementi utili all’identificazione degli autori. Al momento le indagini sono a perte a 360 gradi. I carabinieri visioneranno i filmati delle telecamere comunali accese nella zona mentre non ci sarebbero testimoni che hanno assistito al fatto, avvenuto durante l’ora di cena.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X