facebook rss

‘Agricoltura sociale’ a Barcaglione:
il garante premia 8 detenuti

ANCONA - Hanno partecipato al progetto formativo, realizzato dalla stessa Autorità di garanzia in collaborazione con l’Assam. Andrea Nobili: «Attività trattamentali importanti che nonostante le restrizioni previste dall’emergenza epidemiologica sono riuscite a concretizzarsi tra il mese di luglio e quello di dicembre del 2020»
Print Friendly, PDF & Email

Andrea Nobili

 

 

Il garante Andrea Nobili a Barcaglione per la consegna degli attestati a otto detenuti che hanno partecipato alle azioni previste nell’ambito del progetto formativo “Agricoltura sociale”, realizzato dalla stessa Autorità di garanzia con la collaborazione dell’Assam, sulla base delle esigenze espresse dalla direzione penitenziaria. «Si tratta di attività trattamentali importanti – sottolinea Nobili – che nonostante le restrizioni previste dall’emergenza epidemiologica sono riuscite a concretizzarsi tra il mese di luglio e quello di dicembre dello scorso anno. L’auspicio è che anche nel futuro trovino ospitalità negli istituti penitenziari marchigiani e che vengano adeguatamente incrementate». Nel progetto attuato a Barcaglione sono stati contemplati tre corsi riguardanti rispettivamente l’abilitazione alla conduzione di trattrici agricole, la sicurezza nei luoghi di lavoro, l’allevamento ovino e la trasformazione del latte. In quest’ultimo caso, sono stati previsti quattro diversi moduli con lezioni teoriche e pratiche sull’igiene e la prevenzione nei medesimi allevamenti e nella trasformazione del latte; sulla gestione dell’alimentazione degli ovini; sul processo di caseificazione; sulla produzione dei formaggi presso una mini struttura attrezzata appositamente nell’istituto penitenziario. Come evidenziato dal Garante, «è emerso un elevato coinvolgimento da parte dei partecipanti con un loro particolare interesse per gli argomenti trattati, a conferma di quanto queste attività possano contribuire ad alimentare il processo di risocializzazione dei detenuti».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X