facebook rss

Odontotecnico e arbitro di calcio:
addio a Giancarlo Barducci

ANCONA - Era ricoverato da circa un mese all'ospedale regionale di Torrette dove è morto ieri mattina. Aveva 73 anni, era risultato positivo al Covid
Print Friendly, PDF & Email

Giancarlo Barducci (foto CRA)

 

Si è dovuto arrendere dopo un mese passato all’ospedale di Torrette. E’ morto ieri mattina Giancarlo Barducci, stimato odontotecnico e con un passato da arbitro di calcio. Aveva 73 anni. Lascia moglie e un figlio. Con lo studio in via Matteotti, aveva iniziato la sua attività come titolare di laboratorio nel 1974. E’ stato socio fondatore A.I.T.L.O.  A.N.T.L.O. e socio attivo dell’Accademia Italiana di Odontoiatria Protesica (A.I.O.P.) dove per il biennio 1999/2000 è stato presidente della sezione Odontotecnica. Il ricordo del Comitato Regionale Arbitri di Calcio: «Caro Giancarlo sei stato , sei e sarai sempre un faro per tutti gli arbitri che hai visionato e che continuerai a visionare dal cielo. Persona unica, profondo, colto, ironico come pochi ne abbiamo conosciuti. Hai fatto il corso nel 1971 poi ti sei dimesso per rientrare in AIA nel 1980 facendo nuovamente il corso arbitri, la nostra “famiglia” ti mancava troppo. Classe 1947 affermato odontotecnico, hai girato il mondo con il tuo lavoro, facendo convegni ma mai tralasciando la passione arbitrale. Hai partecipato anche alle ultime elezioni della sezione di Ancona, la tua sezione, purtroppo questo COVID ti ha strappato alla vita terrena, continua a vegliare su di noi dandoci i giusti consigli come ha sempre fatto».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X