facebook rss

Trasporto abusivo di merci:
sequestrato un pullman al porto

ANCONA - Il mezzo risultava essere di natura turistica, adibito per trasferire gli utenti e non i prodotti. Sul mezzo c'era anche un motociclo
Print Friendly, PDF & Email

La merce all’interno del mezzo sequestrato

 

Trasporto abusivo di merci su un bus turistico. E’ quanto scoperto dalla Polizia Stradale di Ancona, impegnata nei controlli  in ambito portuale. In particolare, è stato monitorato il fenomeno del trasporto abusivo di merci utilizzando veicoli adibiti al trasporto di passeggeri che per effetto della pandemia non ricevono traffici tali da rendere convenienti i viaggi internazionali. L’ennesimo episodio individuato e sanzionato si è verificato nella serata di ieri a carico di un autobus sprovvisto di qualsivoglia autorizzazione al trasporto internazionale di merci benché carico di una quantità di collettame e perfino di un motoveicolo privo di targa di immatricolazione. A bordo del mezzo i soli autisti. Il personale della Sezione Stradale ha quindi proceduto alle contestazioni di legge con sanzione pecuniaria di 4130,00 euro e il fermo amministrativo del veicolo che quindi non potrà lasciare il territorio nazionale per 3 mesi. L’attività  è stata svolta in collaborazione con la Polizia di Frontiera del capoluogo dorico nell’ambito di un’intesa consolidata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X