facebook rss

Giorno del ricordo,
commemorazione a Villarey

CERIMONIA per ricordare l'esodo di trecentocinquantamila connazionali dall’Istria, Fiume e dalla Dalmazia nl 1947
Print Friendly, PDF & Email

un momento della cerimonia all’ex caserma

 

Presenti Franco Rismondo, presidente del Comitato Provinciale A.N.V.G.D e il sindaco di Ancona, Valeria Mancinelli, nel 74° anniversario dell’esodo di trecentocinquantamila connazionali dall’Istria, Fiume e dalla Dalmazia, alla Facoltà di Economia dell’Università Politecnica delle Marche, si è svolta stamane la commemorazione con la deposizione di una corona di alloro dinanzi alla lapide in memoria degli italiani che tra quelle mura trovarono primo asilo. Il sindaco Mancinelli ha ricordato come dalle guerre, dalle atrocità e dell’odio siamo giunti, grazie ad impegno e dedizione di molti, ad una Europa sempre più unita, solidale e dei popoli. «È la nostra assicurazione sulla vita ed è l’unico modo per tenere a bada il mostro» ha ribadito il primo cittadino che ha anche ricordato che Nuova Gorica e Gorizia saranno capitali europee della cultura nel 2025. La cerimonia, per via della pandemia, si è svolta alla presenza di un ristretto numero di persone nel rispetto dei distanziamenti e delle misure anti Covid.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X