facebook rss

Week end di pulizia delle spiagge,
i volontari 2hands Ancona
recuperano 360 chili di rifiuti

ECOLOGIA - Tra sabato e domenica scorsi i due interventi, uno a Numana e l'altro a Palombina, hanno visto la partecipazione di oltre 60 persone fra giovani, adulti e un gruppo di studenti Erasmus
Print Friendly, PDF & Email

I volontari di 2hands Ancona che hanno partecipato alla pulizia della spiaggia di Palombina

Weekend verde per i volontari 2hands Ancona che recuperano 360 chili di rifiuti dalle spiagge della provincia di Ancona. Due interventi, uno a Numana e l’altro a Palombina, distribuiti fra le giornate di sabato 20 e domenica 21 che hanno visto la partecipazione di oltre 60 volontari fra giovani, adulti, locali e anche un gruppo di studenti Erasmus. Dalla spiaggia di fianco il porto turistico di Numana sono stati raccolti oltre 250 chili di rifiuti fra microplastiche e pneumatici ma soprattutto enormi matasse di reti e corde smaltite, poi, dai ragazzi. A Palombina invece i volontari 2hands sono stati affiancati dalla Casa dei giovani Piero Alfieri raccogliendo 110 kg di spazzatura recuperando soprattutto frammenti di plastica dura, resti di indumenti e sigarette. Entrambi gli interventi sono stati eseguiti seguendo le norme di distanziamento sociale.

I volontari di 2hands Ancona impegnati a pulire la spiaggia di Numana

«L’associazione, supportata dal brand ecologico LiveTheSeeds,- ricorda una nota ufficiale – nasce lo scorso novembre e in soli tre mesi ha recuperato quasi due tonnellate e mezzo di rifiuti da spiagge e parchi del capoluogo. 2hands Ancona si sviluppa all’interno della rete 2hands Organization che opera a livello nazionale con interventi di bonifica e di sensibilizzazione ambientale. La sede anconetana organizza clean up settimanali seguendo le segnalazioni dei volontari e della cittadinanza a seconda delle condizioni climatiche. Lo studio delle mareggiate è infatti necessario per individuare i luoghi dove i rifiuti tendono ad accumularsi maggiormente. L’impegno di 2hands Ancona non si concentra solo negli interventi di clean up: l’associazione infatti ha intenzione di collaborare con scuole e realtà locali per proporre e realizzare progetti per la sostenibilità ambientale in cui coinvolgere la cittadinanza».

I volontari puliscono dai rifiuti la spiaggia di Palombina

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X