facebook rss

Il Falconara blinda la vetta:
finisce 5-2 col Capena

CALCIO A 5 FEMMINILE - Falchette a più sette su Montesilvano e Kick Off
Print Friendly, PDF & Email

Le giocatrici del Cdf

 

La matematica dice: capolista. Con ancora due giornate da giocare il Città di Falconara torna dalla gara contro Capena con i tre punti che bastano per allungare a +7 sulle inseguitrici Montesilvano e Kick Off. Vittoria sofferta, proprio come quella di due settimane fa quando le leprotte uscirono sconfitte dal PalaBadiali dopo essere passate in vantaggio. Così ieri al palasport di Fiano Romano per il recupero della sesta giornata che si sarebbe dovuta disputare lo scorso 29 novembre, saltata poi per una positività tra le giocatrici del Cdf. Una vittoria che la società ha dedicato alla memoria di Eleonora Marchegiani, figlia di Momi Marchegiani, dirigente del Trecolli Montesicuro, amico e tifoso, prematuramente scomparsa sabato. Proprio come segno di cordoglio e vicinanza Città di Falconara e Capena hanno osservato un minuto di silenzio prima di dare il via alle ostilità. La cronaca del match parla di un primo tempo da incubo per le Citizens. Il Capena ha due occasioni e le sfrutta entrambe con Agnello e Fuhrmann. Le ragazze di Neri si spingono costantemente in avanti, fanno tanto possesso palla ma si scontrano sul muro eretto da D’Amelia che per nulla fa rimpiangere la titolare Castagnaro. Dopo il vantaggio fulmineo di Agnello – deviazione sotto porta sul tiro dalla distanza di Neka, le Citizens si buttano in avanti. Ci prova subito Dal’maz, poi Taty dalla distanza e poi ancora Dal’maz: D’Amelia c’è sempre. Il sogno di Marta di pareggiarla si spegne sul palo. Fuhrmann a 16 secondi dalla sirena vola in contropiede e raddoppia. L’avvio di ripresa sembra l’esatta riproposizione della prima frazione con Falconara che attacca e D’Amelia sugli scudi. Il portiere delle locali è decisiva subito sul fendente di Taty ma nulla può al 4′ quando Dal’maz inventa una delle sue scaricando dopo una serpentina fulminante in area. Gol che riaccende le azzurre marchigiane, capaci in due minuti di ribaltare il risultato. C’è ancora lo zampino di Dal’maz nel 2-2 a firma Guti: un assist al bacio che la spagnola deve solo spingere. Al 6′ Marta sigla il sorpasso con il gol della domenica, un diagonale dalla distanza che impatta sull’incrocio prima di entrare in rete. Ancora Falconara. Taty colpisce il palo con un bel diagonale, Marta può pungere in area ma D’Amelia para sulla linea. Nel finale il Capena prova ad affacciarsi in avanti e a quel punto le Citizens ne approfittano in contropiede. Marta e Dal’maz arrotondano il risultato nei minuti finali con due perle che entreranno a far parte della cineteca del Città di Falconara: per la fattura (diagonale preciso da posizione defilata dopo aver messo fuori causa D’Amelia in uscita per la spagnola, tacco da cobra d’area per la brasiliana) e perché sigillo sulla storica prima piazza in regular season delle Citizens. Che certo non sarà risolutiva per i titoli in palio ma di sicuro è un traguardo che carica d’entusiasmo ambiente, giocatrici e tifosi.

TABELLINO Città di Capena 2 – Città di Falconara 5

Città di Capena: D’Amelia, Neka, Fuhrmann, Agnello, Macchiarella, Di Sabatino, Martin, Nori, Oliveira, Masini, Pacolini, Castagnaro. All. Chiesa.

Città di Falconara: Dibiase, Guti, Taty, Nona, Dal’Maz, Marta, Luciani, Pereira, Ferrara, Pesaresi, Bernotti, Marcelli. All. Neri.

Reti: 2’35” p.t. Agnello (C), 19’42” Fuhrmann (C), 4’25” s.t. Dal’Maz (F), 5’14” Guti (F), 6’25” e 19’10” Marta (F), 19’25” Dal’Maz (F).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X