facebook rss

Ecco il “Curriculum dello studente”
per più di 13mila maturandi nelle Marche

SCUOLA - Non solo profitto scolastico ma competenze, conoscenze e abilità anche professionali acquisite e attività culturali, artistiche e di pratiche musicali, sportive e di volontariato svolte in ambito extra scolastico
Print Friendly, PDF & Email

 

cv-studente

Si è aperta da alcuni giorni la piattaforma predisposta dal ministero dell’istruzione per la compilazione del “Curriculum dello studente”, documento di riferimento fondamentale per l’esame di Stato (dal 16 giugno) e per l’orientamento  delle studentesse e degli studenti delle scuole superiori. La novità riguarda 13.700 alunni e alunne nelle Marche.

Le scuole potranno verificare ed eventualmente integrare le informazioni già presenti all’interno del sistema informativo e gli studenti e le studentesse dell’ultimo anno di corso potranno arricchire il proprio profilo con la descrizione delle attività extrascolastiche svolte.
Nel documento, oltre alle discipline comprese nel piano degli studi, saranno riportate infatti tutte quelle competenze, conoscenze e abilità anche professionali acquisite, ma anche le attività culturali, artistiche e di pratiche musicali, sportive e di volontariato svolte in ambito extra scolastico. Ancora, ogni studente e studentessa potrà inserire le attività di alternanza scuola-lavoro ed altre eventuali certificazioni conseguite.
Nella piattaforma sono predisposte tre sezioni: la prima (a cura della scuola) illustra la carriera scolastica dello studente, mentre la seconda (a cura della scuola ma anche dello studente) dà conto delle certificazioni da questi conseguite. La responsabilità della compilazione dell’ultima sezione è invece interamente affidata ai ragazzi e alle ragazze, chiamati a esprimere il loro giudizio sul valore formativo delle esperienze condotte in ambito extrascolastico.
Sarà proprio il percorso personale dello studente ad essere valorizzato durante il colloquio previsto per l’esame di Stato, che si aprirà con la discussione di un elaborato il cui argomento sarà assegnato dal consiglio di classe tenendo conto del percorso personale del candidato e che terrà in considerazione per tutta la sua durata le informazioni contenute nel curriculum dello studente.
Se per quest’anno il curriculum avrà valore prevalentemente, se non esclusivamente, nell’ambito dell’esame di Stato, nel prossimo futuro esso individuerà il profilo dello studente associandolo a una identità digitale, anche ai fini dell’orientamento e dell’accesso al mondo del lavoro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X