facebook rss

Falconara vince
e vola in finale di Coppa Italia

CALCIO A 5 FEMMINILE - Finisce 3-1 contro il Montesilvano: domani la finalissima con la Lazio
Print Friendly, PDF & Email

L’esultanza di Dal’maz

 

Si va sotto, si soffre, si rimonta, si vince. È il Città di Falconara che strappa il pass della finale di Coppa Italia che si giocherà domani contro la Lazio (ore 18.15 diretta Rai Sport) al termine di una delle migliori partite della stagione. Sconfitto un Montesilvano sontuoso ma privo di Lucileia, il Città di Falconara in maglia orange, quella commemorativa del 25esimo anniversario della fondazione del club, ha deciso di arrivare fino in fondo alla sua prima partecipazione alla Coppa Italia. La tensione è tanta davanti alle avversarie più temute. Grande rispetto reciproco e studio nei primi minuti. Di Dal’maz, fuori, il primo tiro mentre Amparo sul fronte opposto impegna Dibiase a terra da posizione defilata. Al 5’ Belli si apre un varco per vie centrali ma trova una monumentale Dibiase che si ripete poco dopo su Manieri. Il Montesilvano la sblocca attorno al 6’ in ripartenza: il Cdf pasticcia in difesa e Belli sigla con un diagonale imprendibile. Le Citizens non si scompongono e mantengono il sangue freddo tanto che al 12’ arriva la rete del pareggio. La firma Dal’maz, pescata in area dal perfetto suggerimento centrale di Taty. Intanto Dibiase continua la sequenza di interventi miracolosi con una deviazione di piede su Manieri. I ritmi crescono ma i minuti scivolano via senza azioni degne di nota fino a quando, verso il 17’, i Sestari e Dibiase sono costrette a uscite spericolate, rispettivamente su Dal’maz e Ortega. Guti a 7 secondi dal termine fa tremare il Montesilvano ma Sestari decide che a riposo ci si andrà in parità. Le squadre entrano nella ripresa consapevoli che ogni errore può essere sfruttato dalle avversarie. Scacchieri accorti. Ortega impegna severamente Dibiase, Dal’maz fa penare Sestari. Al 5’ Marta inventa un cucchiaio a tu per tu con Sestari che d’un soffio no divent il gol della domenica. Nona al 7’ si beve tutta la retroguardia e mette per Marta che non ci arriva di un soffio. Ancora Nona, all’8’, diagonale teso che sfila di poco. Le Citizens crescono e prendono campo. Sestari ha il suo bel daffare a contenere le incursioni delle marchigiane e al 15’ è costretta a uscire quasi sulla riga dell’area per fermare la scatenata Marta. Tanta pressione è la sbavatura alla fine arriva. Al 16’43’’ è rigore per le marchigiane: Dal’maz spalle alla parta si gira e viene ostacolata. È la stessa numero 99 che se ne incarica e non sbaglia. Il Montesilvano rabbioso va subito col quinto di movimento. Amparo scalda le mani a Dibiase ma è ancora la scatenata Dal’maz che non finisce di far sognare segnando, a porta vuota, la terza rete. A meno di un minuto dal termine capitan Luciani cicca il tacco del 4-1. Marta a porta vuota lo sfiora ancora ma sarebbe stato troppo. Basta così, per oggi. Sirena: le falchette volano in finale.

 

TABELLINO Città di Falconara 3 – Montesilvano 1

Città di Falconara: Dibiase, Taty, Luciani, Pereira, Dal’maz; Marcelli, Guti, Marta, Nona, Blenkus, Giuliani, Ferrara. All. Neri.

Montesilvano: Sestari, D’Incecco, Amparo, Borges, Ortega; Coppari, Lucileia, Manieri, Guidotti, Xhaxho, Belli, Esposito. All. Santangelo.

Reti: 6’27” p.t. Belli (M), 12’01” Dal’Maz (F), 14’04” s.t. rig. e 16’43” Dal’Maz (F).

AMMONITE: Xhaxho (M)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X