facebook rss

Europei a squadre, Tamberi al debutto:
«Portiamo a casa il primo posto»

SPORT - Gimbo gareggerà in Polonia durante il weekend per la Super League
Print Friendly, PDF & Email

Gimbo Tamberi

 

Conto alla rovescia per i Campionati Europei a squadre. Parte oggi la squadra azzurra con 54 atleti in direzione di Chorzow dove sabato e domenica si gareggia nella Super League, la massima serie della rassegna continentale per nazioni. È l’evento che mette in risalto il collettivo, nella sfida con le altre formazioni, e offre un’importante occasione per scalare il ranking a livello individuale. Oltre ai padroni di casa e campioni in carica della Polonia, al via anche Germania, Francia, Gran Bretagna, Spagna e Portogallo, mentre l’Ucraina ha rinunciato. A un paio di mesi dalle Olimpiadi di Tokyo, sono tanti i motivi di interesse del weekend che attende il debutto di Gianmarco Tamberi. L’esordio stagionale all’aperto del primatista italiano dell’alto, il rientro dopo un inverno in cui è tornato a saltare 2,35 come non accadeva da cinque anni e dopo l’argento agli Europei indoor. «Il ‘must’ è portare a casa il primo posto – sottolinea Gimbo – e quando si gareggia con la Nazionale agli Europei a squadre è quello l’obiettivo. Ottenere tanti punti, essere pronti per dare il massimo, e non abbassare la guardia nonostante il livello del salto in alto non sia elevatissimo», riflette visto che tra i partecipanti è l’unico con un personale di almeno 2,30. «Da Torun a oggi, eccezion fatta per le prime due settimane di Covid, ho lavorato molto bene, sono riuscito a mettere a punto la parte tecnica e consolidare quanto fatto in inverno».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X