facebook rss

Genga, spento l’incendio dopo 4 giorni:
50 ettari di bosco in cenere

LE FIAMME hanno pesantemente ferito la vegetazione sulle montagne a ridosso delle frazioni di Pierosara e Cerqueto. Ingente il dispositivo di uomini e mezzi messo in campo per domarle via terra e dal cielo
Print Friendly, PDF & Email

E’ ormai spento l’incendio del bosco a Genga. Quattro giorni di duro lavoro per i Vigili del Fìfuoco, con centinaia di lanci da parte dei mezzi aerei e l’impiego di squadre a terra, sono serviti per mettere sotto controllo le fiamme che hanno pesantemente ferito il bosco sulle montagne a ridosso delle frazioni di Pierosara e Cerqueto di Genga. Il dispositivo antincendio messo in campo dal Comando provinciale ha costantemente garantito la presenza di 12 unità dei Vigili del fuoco e 7 automezzi integrati, nella fase acuta dell’incendio, con la presenza di tre Canadair e l’elicottero antincendio della Regione Marche. L’azione di spegnimento è stata resa difficoltosa e complessa a causa della estensione (circa 50 ettari) e della conformazione dell’area che presenta una forte pendenza che limita l’operatività degli uomini e mezzi a terra. Solo una costante integrazione tra spegnimento aereo e terrestre, con il coordinamento del Dos (direttore delle operazioni di spegnimento), si è riusciti ad avere ragione delle fiamme seppur spesso rinvigorite dal vento. Nelle prossime ore le attività proseguiranno con un accurato monitoraggio affinché si abbia l’assoluta certezza della totale estinzione.

Dieci ettari di bosco in fiamme: i vigili del fuoco ancora in azione con l’elicottero in una zona impervia

Genga, vasto incendio a ridosso dei binari: traffico ferroviario bloccato (Foto/video)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X