facebook rss

Capienza impianti sportivi, Vezzali:
«In zona bianca al 50% se al chiuso,
al 75% per quelli all’aperto»

COVID - Le proposte in cabina di regia del sottosegretario allo sport, quest'oggi in partenza per Tokyo. In zona gialla l'ipotesi «di superare gli attuali limiti massimi di 1000 persone all'aperto e 500 al chiuso». Nel pomeriggio, conferenza Stato-Regioni sul Green Pass
Print Friendly, PDF & Email

Valentina Vezzali

 

«Sono in partenza per Tokyo dove domani inizieranno i Giochi Olimpici. Prima di partire, ho proposto alla cabina di regia di prevedere, per gli eventi sportivi in zona bianca, il 75% della capienza per gli impianti all’aperto ed il 50% per quelli al chiuso. Nelle zone gialle, invece, ho proposto di superare gli attuali limiti massimi di 1000 persone all’aperto e 500 al chiuso, seppure consapevole dell’esigenza di continuare a mantenere alta la soglia di prudenza e di cautela». E’ il post social, pubblicato sia su Facebook che su Twitter, dal sottosegretario allo Sport Valentina Vezzali. L’ex schermitrice jesina, prima di volare in Giappone per le Olimpiadi, ha partecipato all’incontro con Michele Sciscioli, capo del Dipartimento Sport, e oltre 200 assessori comunali allo sport. Sul tavolo, la proposta dei nuovi parametri per consentire al pubblico di tornare a partecipare agli eventi sportivi, sia all’aperto che al chiuso. Alle 16, inoltre, inizierà l’incontro tra Stato e Regioni per dibattere sul Green Pass, poi è previsto il Consiglio dei Ministri. Attesa anche, nel tardo pomeriggio, una conferenza stampa del premier Mario Draghi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X