facebook rss

Dietrofront dell’Authority:
riapre la Portella Santa Maria

ANCONA - Aggiornata dal commissario Pettorino l'ordinanza emessa poco più di un mese fa che vietava l'accesso al varco dalle 18,30 alle 6. Tornerà fruibile ai pedoni già da domani
Print Friendly, PDF & Email

Portella Santa Maria transennata

 

Dopo poco più di un mese di limitazioni, da domani la Portella Santa Maria del porto tornerà fruibile a tutte le ore del giorno. Lo ha stabilito il commissario straordinario dell’Authority Giovanni Pettorino modificando parzialmente l’ordinanza entrata in vigore lo scorso 17 giugno e legata alle limitazioni per l’accesso al porto. Da domani, la Portella sarà transitabile dai pedoni anche dalle 18,30 alle 6. Per impedire l’accesso a scooter o mezzi motorizzati, sono stati installati nei giorni scorsi dei dissuasori mobili. Leggendo l’articolo uno della nuova ordinanza, «la Portella S.Maria rimarrà aperta e fruibile ai soli transiti pedonali senza soluzione di continuità». «Ai pedoni a ridotta capacità motoria – recita l’articolo 2 – sarà assicurato il passaggio attraverso la Portella previa temporanea rimozione dei dissuasori ivi installati contattando telefonicamente i recapiti telefonici opportunamente riportati nella segnaletica verticale appositamente posizionata presso il varco. Una volta avvenuto il transito, il personale intervenuto dovrà provvedere all’immediato ripristino delle delimitazioni presenti». Per ora, invece, nessuna speranza all’orizzonte per una modifica sulla circolazione all’interno dell’area portuale di bici non autorizzate, skate e monopattini.

(Redazione CA)

Il superamento della transenna

 

Portella Santa Maria: «Bisogna ritrovare le condizioni per riaprirla»

Porto, cambiano le regole di accesso: niente bici o monopattini Portella Santa Maria chiusa di notte

Stop alle bici lungo il porto: «Un divieto che penalizza tutta l’area» Ipotesi ricorso contro l’ordinanza

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X