facebook rss

Giro delle Marche,
il weekend del ciclismo “rosa”

SPORT - Sabato la prima frazione a Villa Musone, domenica gran finale a Offida con partenza e arrivo a Borgo Leopardi. Sono 130 iscritte all'attesa gara Donne Open
Print Friendly, PDF & Email

Le “maglie” della passata edizione sul podio: a sinistra il sindaco di Offida Luigi Massa

Due frazioni e una classifica finale a punti. Questo è il “Giro delle Marche in Rosa” di ciclismo che vedrà di scena la categoria Donne Open (130 iscritte) nella due giorni del fine settimana, tra Loreto e Offida. Organizza la “Born To Win” in collaborazione con la società “Cicloamatori Offida” di Gianni Spaccasassi.

La prima frazione si svolgerà a Villa Musone (Loreto) sabato 11 settembre con partenza alle ore 14,30. Si gareggerà sulla distanza di 105 km con una prima parte di 10,4 km da ripetere otto volte poi, una più impegnativa di 5 km da percorrere due volte e il giro finale di 10,3 km che porterà all’arrivo.

Il direttore di corsa Fabio De Carolis

Domenica 12 settembre si gareggia a Offida sulla distanza di 74, 4 km con partenza (ore 10) e arrivo a Borgo Leopardi. La prima parte di gara vedrà un tracciato di 6 km da ripetere sei volte per 36 km. Nella seconda, vallonata ed impegnativa, altri sei giri pari a 38,4 km.

Alla leader della classifica generale verrà assegnata la maglia rosa, a quella della speciale classifica per le giovani la maglia bianca, alla più veloce nei traguardi volanti la maglia verde, alla vincitrice dei Gran Premi della Montagna la maglia blu.

Direttore di corsa l’ascolano Fabio De Carolis, vice Albino Stortoni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X