facebook rss

Risse in città:
altri 12 daspo firmati dal questore

ANCONA - Sette riguardano l'episodio avvenuto a Valle Miano sabato notte mentre cinque hanno colpito altrettanti giovani per gli episodi di piazza del Plebiscito avvenuti in estate
Print Friendly, PDF & Email
polizia piazzale camerino

Le Volanti durante un controllo del territorio (foto d’archivio)

Altri 12 daspo urbano disposti dal questore di Ancona, nei confronti di persone definite socialmente pericolose.
I provvedimenti stanno venendo notificati in queste ore dagli agenti della Divisione Polizia Anticrimine, guidati dalla dirigente Marina Pepe.
Ciò è frutto delle indagini portate avanti dalla polizia circa la rissa avvenuta lo scorso 3 ottobre alle 4,50 quando una Volante intervenne in un night club di via Valle Miano a seguito di una violenta rissa avvenuta tra sette persone, tutte identificate e denunciate.
Per loro è scattato anche il divieto non solo di accedere nuovamente al locale, ma anche ad altri lungo la stessa via.
Nei riguardi di uno dei denunciati, non residente in città, è stato emesso anche il Foglio di Via Obbligatorio dal capoluogo.
Gli ulteriori cinque provvedimenti sono stati emessi a seguito invece della rissa avvenuta in piazza del Plebiscito ad agosto. Cinque ragazzi non potranno più accedere per un anno nella zona di piazza del Papa e vie limitrofe.
Con questi ultimi daspo, tutti i giovani coinvolti nei fatti della scorsa estate sono stati quindi individuati e colpiti anche da misura di prevenzione personale.

Notte di ubriachi: tre feriti in una rissa, 30enne in coma etilico

Daspo, fogli di via e avvisi orali: il pugno di ferro del questore per le risse in piazza del Papa

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X