facebook rss

Notte di ubriachi:
tre feriti in una rissa,
30enne in coma etilico

ANCONA - Tre diversi interventi della Croce Gialla in poche ore. Una bagarre è scoppiata tra cittadini romeni a Vallemiano, sotto il ponte della Ricostruzione. Alla stazione soccorso un uomo privo di sensi per il troppo alcol, in piazza Ugo Bassi riaccompagnato a casa un bengalese che aveva perso il senso dell'orientamento
Print Friendly, PDF & Email

La Croce Gialla insieme all’automedica (Archivio)

 

Notte di ubriachi: raffica di interventi in poche ore dalla Croce Gialla. Il più complesso si è verificato attorno alle 3, a Vallemiano, sotto il Ponte della Ricostruzione, per una rissa scoppiata tra cittadini romeni. In tre sono finiti in ospedale per le contusioni provocate dalla zuffa. La lite, stando a quanto emerso, sarebbe scoppiata per futili motivi e avrebbe riguardato una moltitudine di persone. Due 30enni sono finiti all’ospedale di Torrette dopo essere stati soccorsi dalla Croce Gialla. Un altro ferito è stato accompagnato da un altro mezzo. Non sono gravi. Per ricostruire quanto avvenuto, sul posto sono intervenute le pattuglie della polizia e dei carabinieri. Alle 22 di ieri, l’equipaggio della Croce Gialla e il personale dell’automedica hanno soccorso alla stazione ferroviaria un 30enne romeno. L’uomo aveva perso i sensi a causa dell’alcol ingurgitato. E’ stato portato al pronto soccorso in coma etilico. Dopo due ore, i militi sono accorsi in piazza Ugo Bassi per un cittadino originario del Bangladesh che, a causa dell’alcol, aveva perso il senso dell’orientamento e non sapeva più dove si trovasse la sua casa. Essendo a poca distanza dal punto dell’intervento, i volontari lo hanno accompagnato nel suo appartamento per smaltire la sbornia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X