facebook rss

Prende a martellate la moglie
e poi si toglie la vita

FILOTTRANO - Il dramma questa mattina poco dopo l'alba, intorno alle 6.30, all'interno di un'abitazione. La donna è stata trasportata grave a Torrette. Uscita in strada con il capo insanguinato, a dare l'allarme sono stati i residenti. Il marito, un 51enne, è stato trovato impiccato poco più tardi all'interno di un casolare nel quale era solito lavorare
Print Friendly, PDF & Email

L’eliambulanza Icaro (Repertorio)

Tragedia questa mattina, poco dopo l’alba, in un’abitazione a Filottrano quando una donna è stata presa a martellate dal marito.
Stando alle prime informazioni emerse, e in fase di ricostruzione da parte dei carabinieri di Filottrano e della Compagnia di Osimo intervenuti sul posto, il dramma si sarebbe consumato in casa intorno alle 6.30.
La coppia, entrambi moldavi, avrebbero litigato e l’uomo l’ha aggredita colpendola più volte con un martello gommato alla testa.
Le urla della donna uscita di casa per cercare aiuto, hanno svegliato vicini e residenti che hanno immediatamente chiamato il Nue 112 vedendola sanguinare al capo.
Sul posto è accorsa l’ambulanza con la medicalizzata di Jesi.
Viste le gravi condizioni in cui versava la donna, rimasta sempre cosciente, è stato richiesto anche l’intervento di Icaro, alzatosi in volo da Torrette e atterrato a Filottrano.
L’équipe medica ha trattato la moldava, di professione badante, direttamente sul posto trasportandola poi con l’eliambulanza, in gravi condizioni, al nosocomio di Torrette.
Il marito della donna, un 51enne, si è invece dato alla fuga. L’uomo è stato però rintracciato dai carabinieri più tardi, all’interno di un casolare in via Circumaglio, a circa 3 chilometri dall’abitazione di via Santa Maria, dove lavorava e nel quale si è tolto la vita impiccandosi.
La causa che ha portato l’uomo a prendere a martellate la moglie, sembrerebbe essere dovuta al fatto che lei voleva separarsi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X