facebook rss

Scantinato di casa trasformato
in serra per marijuana: due arresti

ANCONA - La Questura ha arrestato due giovani, residenti nel capoluogo di regione, che avevano intrapreso una fiorente attività di coltivazione e spaccio di sostanze stupefacenti
lunedì 19 dicembre 2016 - Ore 18:14
Print Friendly, PDF & Email

La droga nascosta

La Squadra Mobile della Questura di Ancona ha arrestato due giovani, residenti nel capoluogo di regione, che avevano intrapreso una fiorente attività di coltivazione e spaccio di marijuana. Nella mattinata del 17 dicembre, una perquisizione domiciliare a casa del primo, un apicoltore di 26 anni, ha permesso di rinvenire e sequestrare 19 barattoli in vetro contenenti marijuana per un peso complessivo di 300,77 grammi e una busta contenente altro stupefacente dello stesso tipo per 39,17 grammi.

Nello scantinato poi è stata rinvenuta una piccola serra allestita per la coltivazione della marijuana con tutto il materiale necessario (igrometro, lampada, trasformatori ecc.). La perquisizione è stata estesa anche in una zona di campagna utilizzata esclusivamente dal 26enne (ai domiciliari) dove, all’interno di una roulotte, son stati sequestrati due bilancini di precisione e una busta in plastica contenente altri 68,09 grammi di marijuana. A casa del secondo giovane, un agente di commercio di 32 anni, la Polizia ha invece ritrovato 9 barattoli in vetro con all’interno marijuana per 230 grammi. Alla vista degli agenti, il 32enne ha tentato di disfarsene lanciando lo zaino che li conteneva da una finestra.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X