facebook rss

Scantinato di casa trasformato
in serra per marijuana: due arresti

ANCONA - La Questura ha arrestato due giovani, residenti nel capoluogo di regione, che avevano intrapreso una fiorente attività di coltivazione e spaccio di sostanze stupefacenti
Print Friendly, PDF & Email

La droga nascosta

La Squadra Mobile della Questura di Ancona ha arrestato due giovani, residenti nel capoluogo di regione, che avevano intrapreso una fiorente attività di coltivazione e spaccio di marijuana. Nella mattinata del 17 dicembre, una perquisizione domiciliare a casa del primo, un apicoltore di 26 anni, ha permesso di rinvenire e sequestrare 19 barattoli in vetro contenenti marijuana per un peso complessivo di 300,77 grammi e una busta contenente altro stupefacente dello stesso tipo per 39,17 grammi.

Nello scantinato poi è stata rinvenuta una piccola serra allestita per la coltivazione della marijuana con tutto il materiale necessario (igrometro, lampada, trasformatori ecc.). La perquisizione è stata estesa anche in una zona di campagna utilizzata esclusivamente dal 26enne (ai domiciliari) dove, all’interno di una roulotte, son stati sequestrati due bilancini di precisione e una busta in plastica contenente altri 68,09 grammi di marijuana. A casa del secondo giovane, un agente di commercio di 32 anni, la Polizia ha invece ritrovato 9 barattoli in vetro con all’interno marijuana per 230 grammi. Alla vista degli agenti, il 32enne ha tentato di disfarsene lanciando lo zaino che li conteneva da una finestra.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X