facebook rss

Fauna urbana: l’airone cinerino
sceglie un albero di Castelfidardo
e fa strage di pesci

ANIMALI - Il pennuto deve aver perso la rotta e si è appollaiato su una pianta d via Cimarosa come testimonia la foto messa in Rete da un fidardense. E' sospettato di essersi 'pappato' tutti i pesci rossi e le carpe che nuotavano in un laghetto privato in zona Bocciodromo
giovedì 22 dicembre 2016 - Ore 16:53
Print Friendly, PDF & Email

L’airone sull’albero di via Cimarosa fotografato da un’internauta di Castelfidardo

Anche gli aironi possono ‘perdere la rotta’ e finire su un albero di città piuttosto che nei boschetti vicino ai corsi d’acqua dove di solito nidificano. E’ un po’ quello che deve essere accaduto all’esemplare bianco con le piume scure in punta di ali, avvistato ieri sera da un fidardense. Il grosso uccello si era appollaiato su un albero di via Cimarosa, nel quartiere Fornaci di Castelfidardo invece di tornarsene tra la macchia di vegetazione vicina al fiume Musone dove questi uccelli vivono in colonie.

La foto del pennuto, scambiato inizialmente per una cicogna, è finita in Rete e si è scoperto così che qualche giorno fa l’airone cinerino si era già fermato a farsi un bagno in un laghetto privato in zona Bocciodromo, sempre nella città della fisarmonica. Anzi, il trampoliere sarebbe  sospettato di essersi “pappato” tutti i pesci rossi e le carpe che nuotavano nel piccolo specchio d’acqua.

(m.p.c.)

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X