facebook rss

Maxi operazione antidroga della Polizia
alla Palombella, agli Archi e al Piano

BLITZ AL PARCO - In manette è finito N.A., di 22 anni, arrestato con l'accusa di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Al termine dell’operazione gli agenti hanno sequestrato più di tre etti di marijuana, fiutata dal cane Tar, oltre a 160 euro in contanti
mercoledì 4 gennaio 2017 - Ore 17:51
Print Friendly, PDF & Email

L’operazione della polizia di Ancona

Maxi operazione antidroga della Questura di Ancona, ieri pomeriggio, in alcuni quartieri della periferia anconetana. Verso le 15.30, una task force della Polizia di Stato ha passato al setaccio alcune aree nelle vicinanze della stazione ferroviaria, in particolare i quartieri Palombella, Piano San Lazzaro ed Archi. Cinofili antidroga e pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine Umbria/Marche hanno effettuato controlli mirati.

Nel blitz serrato agli Archi, nel Parco Pacifico Ricci, i poliziotti sono entrati contemporaneamente dalle due entrate principali, quella in basso sita in Via Fornaci Comunali e quella in alto sita in Via Pergolesi. Nei pressi del campetto di calcio hanno controllato alcuni extracomunitari. Un cittadino del Gambia, alla vista delle divise ha gettato tra i cespugli un sacchetto di plastica nel tentativo di disfarsene e nasconderlo. Un gesto che non è passato inosservato agli occhi degli agenti che l’hanno recuperato subito.

La droga e il denato sequestrati

All’interno della busta è stata rinvenuta una sessantina di dosi di marijuana ed il cane poliziotto Tar ha fiutato altro stupefacente nascosto in una siepe. Al termine dell’operazione gli agenti hanno sequestrato più di tre etti di marijuana pronta per essere smerciata nonché a 160 euro in contanti, probabile frutto dell’inizio dell’attività di spaccio. In manette è finito N.A., di 22 anni, arrestato con l’accusa di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio e trattenuto presso le Camere di Sicurezza della Questura in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X