facebook rss

Eroina e marijuana nel cesto
di vimini: 26enne nei guai

DROGA - Nel corso del blitz a casa del giovane che ha portato al suo arresto in flagranza di reato, è stato rinvenuto circa un etto di droga. Durante la perquisizione la Squadra Mobile ha sequestrato anche 530 euro in contanti
giovedì 5 gennaio 2017 - Ore 15:47
Print Friendly, PDF & Email

La Squadra Mobile della Questura ha arrestato un anconetano di 26 anni, S.C., per detenzione di cocaina e marijuana ai fini spaccio. Secondo gli investigatori, il giovane, già fermato nel 2010 con le stesse accuse, non aveva smesso l’attività di spaccio che gli permetteva di mantenere un livello di vita più alto delle sue possibilità.

Ieri mattina, nelle prime ore, gli uomini della Squadra Mobile hanno eseguito una perquisizione all’interno dell’abitazione dove il ragazzo vive con la convivente. L’attività di ricerca effettuata dai poliziotti ha dato esito positivo: è stato rinvenuto circa un etto di droga (29 grammi di eroina e 70 di marijuana)

L’eroina era nascosta dentro una scatoletta tenuta sopra un mobiletto contenente 4 involucri in cellophane termosaldati. Invece, all’interno di un cesto in vimini, venivano rinvenuti tre involucri contenenti la marijuana. I poliziotti durante la perquisizione hanno sequestrato anche 530 euro, ritenuto il probabile provento dell’attività di spaccio, oltre a tutto il materiale necessario per pesare e confezionare la droga. L’arresto è avvenuto in flagranza per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Su disposizione del Pm Paolo Gubinelli che ha coordinato l’intera indagine, S.C. si trova ora agli arresti domiciliari in attesa di convalida e giudizio direttissimo, attesi per oggi.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X