facebook rss

Stop alle lezioni a Jesi
A Fabriano controlli sugli edifici

SISMA E NEVE - Il sindaco Bacci emette l'ordinanza per la chiusura di scuole e palestre comunali. Sagramola attende la conclusione delle verifiche per decidere. Il maltempo dà tregua, strade tutte percorribili
mercoledì 18 gennaio 2017 - Ore 15:10
Print Friendly, PDF & Email

Il sisma dal sito Ingv

Niente scuola a Jesi domani (19 gennaio) e palestre comunali già chiuse dopo gli eventi sismici di stamattina (leggi l’articolo). Nel pomeriggio si è insediato al Palazzetto dello Sport, il Centro operativo comunale di Protezione Civile coordinato dal sindaco. Attiverà tutte le azioni di controllo e verifica nel territorio previste dal Piano di emergenza comunale.

In corso le verifiche a Fabriano negli edifici scolastici che dovrebbero riaprire regolarmente domani dopo essere rimasti chiusi nei giorni scorsi a causa della neve. «Stiamo valutando lo stato degli istituti. Tra quelli controllati finora non si riscontrano criticità – afferma il sindaco della città Giancarlo Sagramola -. Stiamo proseguendo con le verifiche, se non emergeranno problemi le scuole domani saranno aperte». Intanto si allenta la morsa di ghiaccio e neve. La circolazione è tornata alla normaltà e tutte le frazioni del Fabrianese sono raggiungibili anche dai mezzi pubblici.

 

 

(A. C.)

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X