facebook rss

Vicini detective
incastrano 57enne

PORTO RECANATI - Un modo di fare sospetto ha spinto i residenti di una palazzina in centro a chiamare i carabinieri. E' saltato fuori che l'uomo appena trasferitosi nel condominio doveva scontare 3 anni per ricettazione e truffa ed è stato arrestato
mercoledì 18 gennaio 2017 - Ore 17:17
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

Aveva preso una casa in centro a Porto Recanati, ma il suo modo di fare sospetto e scostante aveva insospettito i vicini che hanno chiesto di controllare quell’uomo che non dava confidenza e usciva ad orari improbabili. E così dopo settimane di appostamenti i militari della stazione di Porto Recanati sono riusciti a fermare e identificare un 57enne originario della provincia di Ancona. L’uomo era destinatario di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura di Teramo lo scorso 16 dicembre. Doveva scontare 3 anni di reclusione per ricettazione e truffa commesse nel 2012 a Corropoli e Alba Adriatica. Ieri sera l’arresto in tarda serata. L’uomo è stato condotto nel carcere di Fermo.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X