facebook rss

Prova la barca e cade in mare,
44enne rischia l’ipotermia

ANCONA - Soccorso al porto turistico di Marina Dorica. L'uomo era uscito per provare l'imbarcazione e far ricaricare le batterie del motore. Sul posto la Croce gialla, la Capitaneria e i vigili del fuoco
giovedì 19 gennaio 2017 - Ore 18:10
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

Esce in mare per provare la barca ma un’onda lo fa ribaltare e finisce nell’acqua gelida rischiando l’ipotermia. Soccorso un 44enne al porto turistico di Marina Dorica, ad Ancona. L’uomo, attorno alle 16.30, ha preso l’imbarcazione, un natante di 5 metri a motore, ma appena ha raggiunto il largo si è ribaltato. Il mare era forza 7. Finito in acqua è riuscito a tenersi a galla e ad aggrapparsi prima alla chiglia della barca e poi a salirci sopra. La compagna, che si trovava sul molo, lo ha visto in difficoltà e ha dato l’allarme per far partire i soccorsi. Mentre dal porto turistico alcuni diportisti si sono attivati con un gommone per raggiungerlo, dalla Capitaneria è partito il personale predisposto per raggiunge l’imbarcazione. In mare sono usciti anche i vigili del fuco del porto. L’uomo è stato portato in salvo, nei locali di Marina Dorica, in attesa dell’arrivo di un’ambulanza della Croce gialla che lo ha portato in pronto soccorso per le prime cure. Nella caduta in acqua ha riportato una contusione al ginocchio. Ai soccorritori ha detto che era uscito in mare per far ricaricare le batterie del motore.

(Mar. Ve.)

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X