facebook rss

Furti di smartphone,
tre denunce

ANCONA - Nei guai due 18enni e un 38enne. Perquisite le abitazioni, gli agenti della squadra mobile hanno ritrovato i cellulari rubati alla figlia di un poliziotto e ad uno studente
venerdì 20 gennaio 2017 - Ore 19:52
Print Friendly, PDF & Email

Cellulari rubati alla figlia di un poliziotto e ad uno studente, tre denunce per ricettazione. La squadra mobile di Ancona, nell’ambito di una indagine finalizzata alla ricerca di telefonini oggetto di furto, sono arrivati a due 18enni residenti a Chiaravalle (un siciliano e un rumeno) e un 38enne residente a Porto Recanati (un marocchino) che hanno rubato cellulari di ultima generazione a due giovani: uno studente dell’università di Ingegneria di Ancona, originario del teramano e la figlia di un poliziotto derubata dello smartphone. Perquisite le abitazioni, gli agenti hanno trovato l’iPhone dello studente in casa del 38enne e il Samnsung Galaxy della figlia del poliziotto in casa dei 18enni. I due giovani si erano passati il telefonino. 

Redazione CA

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X