facebook rss

Biagio Nazzaro
bestia nera del Tolentino

ECCELLENZA - Al Della Vittoria i rossoblu di Chiaravalle si impongono 2 a 1 ed infliggono ai crèmisi un'altra sconfitta dopo quella maturata nella gara d'andata e nella finale regionale di Coppa Italia. A nulla vale il vantaggio firmato da Dell'Aquila, Rossini su rigore ed Alessandroni nella ripresa regalano i tre punti agli uomini di Malavenda
domenica 29 gennaio 2017 - Ore 18:39
Print Friendly, PDF & Email

I tifosi del Tolentino oggi al Della Vittoria

 

L’esultanza della Biagio a fine gara

 

di Michele Carbonari

Il Tolentino sbatte ancora contro la bestia nera Biagio Nazzaro. Al Della Vittoria i crèmisi, dopo il ko nella gara d’andata e nella finale di Coppa Italia, cedono il passo nello scontro diretto contro i rossoblu nonostante il vantaggio iniziale di Dell’Aquila nel primo tempo, dominato dagli uomini di Passarini. Proprio allo scadere della prima grazione i biagiotti pareggiano su rigore (Rossini) e nella ripresa effettuano il sorpasso grazie ad Alessandroni. Nonostante il vantaggio numerico (rosso diretto per Cecchetti per un fallo su Gobbi poco dopo il secondo gol ospite) il Tolentino non trova la forza e la lucidità per agguantare quel pareggio che sembrava il giusto risultato per quanto visto in campo.

La rete del vantaggio di Dell’Aquila

La cronaca – Il Tolentino è letteralmente il padrone del campo nel primo tempo e al primo vero affondo passa in vantaggio. Siena crossa dalla sinistra e Dell’Aquila di testa anticipa Medici infilando Lombardi. Quattro minuti dopo Mongiello sciupa un buon contropiede, orchestrato da Dell’Aquila, calciando addosso all’estremo ospite. Ancora crèmisi in avanti al 20′ con Strano, respinge Lombardi. Al 24′ succede l’incredibile in area biagiotta. Dell’Aquila supera abilmente un paio di avversari e rimette indietro per l’accorrente Strano, Lombardi para a terra ma la respinta di Siena viene murata sulla linea, infine Corpetti ad un passo dalla porta cilecca clamorosamente. L’asse Siena – Dell’Aquila potrebbe di nuovo colpire ma il tentativo del numero nove viene sporcato da Rossini e la palla sbatte sulla traversa.

Il rigore trasformato da Rossini

La Biagio, fin qui in ombra, trova l’insperato pareggio su rigore realizzato da Rossini proprio allo scadere (Eramo atterra l’ex Focante). Nella ripresa (10′) i rossoblu mettono addirittura la freccia: Eramo perde l’equilibrio, Alessandroni scippa palla e porta in vantaggio i suoi. Poi Cecchetti la combina grossa entrando male su Gobbi, al 13′ rosso diretto per il centrocampista ospite. Da qui alla fine inizia la sfida personale tra Adami e Lombardi. Al 20′ e al 32′ il bomber si gira bene in area ma il numero uno rossoblu gli dice superbamente no, la seconda volta con l’aiuto della traversa. La terza e ultima al 42′ con Lombardi che è prodigioso a deviare in angolo un colpo di testa del numero undici crèmisi.

Il tabellino:

TOLENTINO (3-5-2): Palmieri 6; Nicolosi 6 (26’s.t. Ruggeri 5,5), Eramo 5, Colonnelli 6; Gobbi 6, Siena 6,5, Strano 6, Corpetti 6 (28’s.t. Tizi 6.5), Mongiello 5,5; Adami 6.5, Dell’Aquila 6.5 (35’s.t. Ripa s.v.). A disp.: Natali, Palazzetti, Romagnoli, Carboni. All.: Passarini.

BIAGIO NAZZARO (4-3-3): Lombardi 7; Sampaolesi 6, Medici 6, Focante 6,5, Domenichetti 6; Cecchetti 5, Rossini 6, Carnevali 5,5 (41’s.t. Clementi s.v.); Liguori 5,5, Pieralisi 6, Alessandroni 6,5. A disp.: Marziani, Ragaglia, Bongiovanni, Savarese, Bugari, Negozi. All.: Malavenda.

TERNA ARBITRALE: Davide Conti di Seregno (Raschiatore di San Benedetto del Tronto – Baldisserri di Pesaro)

RETI: 10′ p.t. Dell’Aquila, 46′ p.t. Rossini (rig.), 10’s.t. Alessandroni

NOTE: spettatori 500 circa. Ammoniti: Focante, Dell’Aquila, Medici, Gobbi, Alessandroni, Pieralisi. Espulsi: al 13’s.t. Cecchetti per gioco falloso, al 38’s.t. l’allenatore del Tolentino Paolo Passarini per proteste. Angoli 6-5. Recupero: 6′ (1’+5′).

 

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X