facebook rss

Tullio Solenghi e il suo Decameron,
un cabaret contemporaneo

TEATRO - Il comico italiano porta sul palcoscenico di Chiaravalle le novelle più belle della celebre opera di Boccaccio su un progetto di Sergio Maifredi. L'autore: "Mi interessa la peste da cui fuggono i dieci giovani fiorentini per capire da cosa fuggiamo noi oggi"
venerdì 3 febbraio 2017 - Ore 16:59
Print Friendly, PDF & Email

Tullio Solenghi

 

Tullio Solenghi è in scena al Teatro Comunale Valle di Chiaravalle domenica 5 febbraio con «Decameron, un racconto italiano in tempo di peste», un progetto di Sergio Maifredi in collaborazione con Gian Luca Favetto e prodotto da Teatro Pubblico Ligure.

Solenghi affronta le più belle novelle del «Decameron» rendendole vive come un cabaret contemporaneo, utilizzando finemente la lingua originale di Giovanni Boccaccio, restituendola al pubblico chiara e divertente come un copione di oggi.

«“Decameron” – scrive Sergio Maifredi – mi appare come la festa del racconto, come un inno al potere della mente di inventare la vita attraverso il racconto. E poi mi interessa la peste. Mi interessa la peste da cui fuggono i dieci giovani fiorentini per capire da cosa fuggiamo noi oggi, da cosa ci salva, oggi, la parola. Per questo ho chiesto ad uno scrittore attento al presente come Gian Luca Favetto di essere con noi a decifrare le pesti contemporanee».

Lo spettacolo sarà in scena in febbraio anche nei teatri di Matelica (Teatro Piermarini il 17), San Lorenzo in Campo (teatro Tiberini, 18 febbraio) e tornerà in marzo, il 25, per una data al La Perla di Montegranaro.

L’appuntamento di Chiaravalle è il quarto della stagione in abbonamento realizzata dal Comune con Fondazione Chiaravalle Montessori e Amat con il contributo di Mibact e Regione Marche.

Biglietti in vendita a 20 euro, 18 euro e a 10 euro ridotto per gli studenti fino a 19 anni alla Biglietteria Teatro Valle aperta il giorno precedente lo spettacolo dalle 17.30 alle 19.30 e il giorno di rappresentazione dalle 18. Riduzioni riservate a under 25, over 65, iscritti laboratorio teatrale VisionArea e convenzionati vari.

Informazioni: Biglietteria Teatro Valle 071/7451020; Fondazione Chiaravalle Montessori 071/9727343 e -344; Call center dello Spettacolo delle Marche tel. 071/2133600 e AMat tel. 071/2072439 www.amatmarche.net

Inizio ore 21.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X