facebook rss

Aggredì i carabinieri durante
controllo: condannato e arrestato

OSIMO - Il fatto era avvenuto nel 2010 durante una visita pomeridiana dei militari del nucleo radiomobile, feriti e medicati al pronto soccorso. La sentenza è ormai esecutiva e l'uomo dovrà scontare in cella una pena residua di 8 mesi di reclusione
mercoledì 8 febbraio 2017 - Ore 16:35
Print Friendly, PDF & Email

La caserma dei carabinieri di Osimo

Aveva aggredito i carabinieri del Radiomobile di Osimo che erano passati a trovarlo per un controllo pomeridiano nella sua abitazione il 5 agosto del 2010. Lui, già noto alle forze dell’ordine, aveva dato in escandescenze e li aveva aggrediti mandandoli al pronto soccorso.

I militari erano stati dimessi con una prognosi di guarigione di 10 giorni mentre Luca Zecca, al tempo 38enne, era stato denunciato per i reati di Resistenza a Pubblico Ufficiale e lesioni personali aggravate.

La giustizia ha fatto il suo corso, l’anconetano che risiede ad Osimo, è stato condannato e la sentenza del tribunale è diventata esecutiva. Ieri l’uomo è stato arrestato e ristretto nel carcere di Montacuto dove dovrà espiare la condanna definitiva alla pena residua di 8 mesi di reclusione.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X