facebook rss

Europei di basket per sordi,
Balducci: “Grande risultato”

FABRIANO - Nel 2020 il campionato si terrà al PalaGuerrieri, dove nel fine settimana si sono svolte le final four di Coppa Italia. L'assessore e candidato sindaco Pd: "Porterà un ritorno di immagine e di indotto economico"
domenica 19 febbraio 2017 - Ore 17:07
Print Friendly, PDF & Email

Giovanni Balducci alla premiazione della Coppa Italia

 

“Un altro importante risultato per la nostra città. Sono lieto che la Federazione sport sordi Italia abbia pensato a Fabriano come sede per il campionato Europei di basket per atleti sordi 2020”. Il candidato a sindaco del Pd e assessore allo Sport, Giovanni Balducci, al termine delle final four di Coppa Italia che si sono tenute al PalaGuerrieri di Fabriano venerdì e sabato, ha salutato con entusiasmo la scelta della Federazione basket. In questa occasione è stato ufficializzato che sarà Fabriano a ospitare, nel 2020, il Campionato europeo di basket per atleti sordi che vedrà la partecipazione di 32 squadre, comprese quelle femminili, oltre 600 persone fra atleti e accompagnatori, presenti in città per circa 14 giorni. A novembre di quest’anno, sopralluogo dei tecnici delle Federazioni italiana e internazionale, per eventuali aggiustamenti da fare agli impianti sportivi cittadini.
“Oltre al ritorno di immagine in ambito sportivo, questo significa anche e soprattutto un grande indotto turistico che si muoverà per circa un mese. Avere 600 persone, fra atleti e accompagnatori, a Fabriano per 14 giorni, porterà un ritorno economico per alberghi, ristoranti, negozi, agriturismi e musei. Tutti, quindi, beneficeranno di questo appuntamento di caratura europea. Ancora una volta, è un risultato che è stato conseguito gettando il cuore oltre l’ostacolo. Non mi sono certo fatto fermare da possibili problematiche legate alla ricerca di fondi o altro. Ho lavorato con la costanza e la caparbietà che contraddistingue noi fabrianesi per proporre al meglio la candidatura di Fabriano
come sede del Campionato europei di basket per atleti sordi. Nel corso di questi anni alla guida dell’assessorato allo Sport e al Turismo ho dimostrato, in modo concreto, che è possibile fare squadra coinvolgendo le varie associazioni sportive che ben operano nel territorio. Un grazie particolare alla Royal Lions Fabriano per avermi affiancato. Aver ospitato il mondiale di Enduro, numerose tappe dei campionati italiani di danza sportiva e, prossimamente, il Campionato Europei di basket per atleti sordi, può rafforzare l’immagine di Fabriano come città dello sport. E può farci intercettare, sempre più, il segmento turistico legato al mondo dello sport. Andiamo avanti, tutti insieme, con il cuore per fare una politica concreta, all’insegna dell’esperienza, senza aver timore di sperimentare e intercettare nuove vie di sviluppo per il nostro territorio”.

Un’azione di gioco della Coppa Italia che si è svolta al PalaGuerrieri

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X