facebook rss

Vede la polizia e cambia strada,
trovato con coltelli fa resistenza, arrestato

FABRIANO - Nei guai un 19enne. Aveva armi atte ad offendere ed ha inveito contro gli agenti che lo hanno bloccato. Trovato anche con una chiavetta usb rubata
martedì 21 febbraio 2017 - Ore 13:59
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

Evita un posto di blocco ma viene intercettato dalla polizia che lo ferma e lo trova con due coltelli, un paio di forbici una chiavetta usb rubata. Arrestato un 19enne. Il giovane, di origine marocchina, era a Fabriano, nel fine settimana scorso, quando ha visto la polizia ferma per i controlli. Era a piedi e ha cercato di cambiare strada. Ma gli agenti lo hanno visto cambiare in fretta direzione e, insospettiti, lo hanno raggiunto e fermato. Il giovane ha fatto resistenza e nonostante la richiesta dei poliziotti di mostrare i documenti sì è mostrato poco collaborativo inveendo contro gli agenti con minacce e parolacce. E’ stato perquisito e, tra i pantaloni e gli indumenti intimi, nascondeva un coltello da cucina lungo 32 centimetri. In tasca al giubbino teneva invece un coltellino ed un paio di forbici lunghe 14 centimetri. E’ stato portato in commissariato. Rilevale le generalità è emerso che era già noto alle forze dell’ordine. E’ stato arrestato per resistenza, minacce gravi, porto abusivo di armi atte ad offendere. Per lui anche una denuncia per ricettazione. In suo possesso infatti è stata trovata anche una pennetta usb risultata rubata ad una 24enne fabrianese che aveva denunciato il furto della borsetta, dalla propria auto. All’interno c’era ancora il curriculum vitae della giovane.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X