facebook rss

Incinta di sei mesi
viene operata per emorragia cerebrale,
mamma e bebè a rischio vita

ANCONA - Una 25enne ha avuto un eneurisma alla 26ensima settimana di gestazione. E' finita in sala operatoria, all'ospedale di Torrette. Ora è in Rianimazione
martedì 28 marzo 2017 - Ore 14:13
Print Friendly, PDF & Email

 

L’ospedale di Torrette

 

Incinta di sei mesi ha una emorragia cerebrale e viene operata. Bimbo e mamma a rischio vita. Lottano per la sopravvivenza una 25enne di origine albanese e il bambino che porta in grembo. La giovane, arrivata alla 26esima settimana di gestazione, è ricoverata in Rianimazione clinica, all’ospedale di Torrette. E’ arrivata venerdì nella struttura sanitaria regionale, in gravi condizioni, dopo un aneurisma. E’ stata operata e ora si teme per sorti di entrambi, le sue e quelle del bebè, troppo piccolo per venire al mondo. Dopo l’intervento la paziente è stabile. Questo il quadro clinico fornito dall’azienda Ospedali Riuniti. La giovane è ancora sedata, in attesa di essere trasferita all’ospedale Salesi dove sarà seguita per la gravidanza. Il trasferimento avverrà non appena la situazione neurologica verrà giudicata  sufficientemente stabile tanto da essere seguita in un ambiente senza disponibilità immediata del neurochirurgo. Già in passato il Salesi ha trattato un caso simile, con una mamma rimasta in coma per tre mesi e che poi ha dato alla luce una bambina sana. La famiglia viveva a Treia (leggi l’articolo).

(Mar. Ve.)

 
Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X