facebook rss

Dimentica la padella
con le patatine sul fornello:
va a fuoco la cucina

CHIARAVALLE - Attimi di paura poco dopo le 11.30 in un appartamento di via XV Aprile. La ragazza ed il fratello sono fuggiti fuori mentre le stanze della casa si riempievano di fumo. In attesa dell'arrivo dei vigili del fuoco i vicini di casa avevano già chiuso i contatori del gas e dell'energia elettrica
martedì 18 Aprile 2017 - Ore 14:42
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

Nell’ultimo giorno di vacanza dalle lezioni nel ponte di Pasqua voleva cucinare a casa le patatine fritte per lei ed il fratello maggiore che ancora dormiva in camera da letto. Ma uscendo per qualche minuto dall’appartamento di via XV Aprile, poco dopo le 11.30 di oggi, si è dimenticata la padella con l’olio bollente e le patate sul fornello. Quando è rientrata, nella pentola erano rimasti solo carboncini ardenti e la stanza era invasa dal fumo.

La studentessa minorenne  di Chiaravalle ha cercato di spostare la padella nel lavandino con l’intenzione di spegnere il fuoco gettandoci acqua ma ha peggiorato la situazione perché le fiamme hanno lambito e cominciato ad attecchire sui mobili della cucina mentre il fumo si moltiplicava nei locali della casa. In preda ad una comprensibile paura la ragazza ha svegliato il fratello ed insieme sono fuggiti fuori dall’abitazione al secondo piano del palazzo per telefonare ai genitori ancora al lavoro.

Il padre dei due ragazzi ha chiesto aiuto ai vicini di condominio che, dopo aver telefonato ai vigili del fuoco, si sono preoccupati di chiudere subito i contatori del gas e dell’energia elettrica in attesa dell’arrivo della squadra partita dal comando di Jesi. Alle 11.45 i pompieri erano già all’opera. Il principio di incendio è stato spento in poco tempo ma sulle pareti annerite dell’appartamento di Chiaravalle sono rimasti i segni dei danni da fumo.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X