facebook rss

Fumano marijuana con un bong
ai giardini pubblici:
denunciato lo studente più grande

OSIMO - Un gruppetto di 5 giovani è stato sorpreso nel parco di via Manzoni, a San Biagio, dai carabinieri di Offagna. Un 18enne è finito nei guai per detenzione illegale di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Segnalati 4 minorenni
mercoledì 26 Aprile 2017 - Ore 14:35
Print Friendly, PDF & Email

I giardini pubblici della frazione di San Biagio di Osimo

Sorpresi a fumare marijuana con un bong in vetro di grosse dimensioni ai giardini pubblici. E’ successo al parco di via Manzoni nella frazione San Biagio di Osimo. Erano 5 i giovani, 4 dei quali minorenni, sorpresi nei giorni scorsi dai carabinieri della Stazione di Offagna a fumare tra il verde. Alla vista dei militari, alcuni di loro hanno tentato di dileguarsi, ma sono stati bloccati e tutti sottoposti a perquisizione personale, nel corso della quale sono stati scoperti altri 2 grammi di marijuana, nonché 2 grinder, per la preparazione della sostanza stupefacente, che sono stati sequestrati.

Un grinder (foto d’archivio)

Nel corso delle operazioni di identificazione, i militari hanno accertato, con la conferma di tutti i presenti, che il materiale e lo stupefacente rinvenuto era stato procurato dall’unico maggiorenne del gruppo, il 18enne A. A. L., studente di origini camerunesi, incensurato. Secondo i carabinieri sarebbe stato lui a fornire la droga ai ragazzi più piccoli pertanto è stato denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ancona per il reato di detenzione illegale di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Per gli altri 4 ragazzi minorenni è scattata la segnalazione alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni delle Marche di Ancona come assuntori di sostanze stupefacenti. Tutti sono stati subito riaffidati alle rispettive famiglie.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X