facebook rss

Donna tenta suicidio per amore,
la polizia la salva

FABRIANO - Una 44enne si è chiusa in casa e ha iniziato a mandare sms agli amici. A turbarla la fine del matrimonio e l'allontanamento del marito
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

Chiusa in casa inizia a mandare sms con intenti suicidi ma l’arrivo della polizia la salva. E’ successo ieri pomeriggio, a Fabriano, quando una volante del commissariato ha raggiunto l’abitazione di una donna di 44 anni che in preda ad una crisi matrimoniale, con l’allontanamento del marito, voleva farla finita. La donna ha iniziato a mandare messaggi con il cellulare ad amici e conoscenti che hanno chiamato il 113 per chiedere un intervento. I poliziotti hanno raggiunto l’abitazione ma la porta era chiusa. Dall’appartamento si sentivano dei lamenti della 44enne. Gli agenti hanno iniziato a parlarci, dandole conforto e facendole capire che non l’avrebbero lasciata sola. Poco dopo si è decisa ad aprire, abbandonando l’idea di togliersi la vita. In lacrime ha abbracciato gli agenti che l’hanno rassicurata e poi affidata alle cure del 118.

Sul territorio di Fabriano continuano i controlli disposti dal questore Oreste Capocasa e mirati a rafforzare la sicurezza dei luoghi più sensibili. In servizio, oltre alle pattuglie del commissariato diretto da Sandro Tommasi,  anche il reparto prevenzione crimine Umbria Marche, pattuglie in borghese, equipaggi della polizia ferroviaria e della polizia stradale che si sono concentrati su ispezioni di veicoli e locali pubblici. Nelle ultime 24 ore sono state identificate 73 persone, controllati 43 veicoli, identificati 15 cittadini extracomunitari, controllati 8 locali pubblici ed effettuati 3 posti di controllo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X