facebook rss

Indennità una tantum,
approvate le graduatorie

SISMA - Si tratta del contributo di 5mila euro ai lavoratori. L'onorevole Carrescia e il senatore Morgoni: "Siamo soddisfatti, avevamo sollecitato la Regione affinché concludesse l'iter"
martedì 23 Maggio 2017 - Ore 20:51
Print Friendly, PDF & Email

 

Approvate le graduatorie per il contributo una tantum ai lavoratori autonomi e dipendenti. Ad annunciarlo l’onorevole Piergiorgio Carrescia e il senatore Mario Morgoni che domenica avevano sollecitato la Regione a concludere l’iter per la liquidazione delle indennità residuali rispetto agli ammortizzatori (leggi l’articolo). In pratica si tratta di 5mila euro per lavoratori autonomi, titolari di impresa, collaboratori coordinati e continuativi, agenti e rappresentanti di commercio.

«E’ con soddisfazione che cogliamo l’emanazione, giunta oggi, del decreto di approvazione delle graduatorie che, trasmesso all’Inps, permetterà ora all’Istituto di Previdenza di liquidare le indennità a 203 lavoratori dipendenti e a 4.892 lavoratori autonomi – dicono Morgoni e Carrescia –. Per quanto riguarda le attività economiche nei comuni di Ascoli, Macerata e Fabriano (143) e di quelle nei comuni fuori cratere (86) la Regione provvederà ad adottare un ulteriore decreto, al termine della fase di controllo e verifica documentale.

Il senatore Morgoni durante la visita in una delle attività del cratere di domenica

Complessivamente le risorse disponibili ammontano a oltre 90 milioni di euro. Avevamo insistito molto come parlamentari del Partito Democratico per introdurre misure di sostegno ai lavoratori e alle imprese; il Governo aveva accolto questa esigenza, il Parlamento ha poi migliorato il testo del decreto e ora, finalmente, l’iter è giunto alla fine».

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X