facebook rss

Tradito dall’odore della marijuana,
operaio arrestato per droga

FABRIANO - E' stato fermato a bordo della sua auto, in via Dante, dai carabinieri, I militari hanno sentito l'esalazione dello stupefacente e il giovane ha consegnato loro spontaneamente mezzo grammo di hashish. Aveva anche 12 grammi di fumo negli slip
venerdì 26 Maggio 2017 - Ore 14:06
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

 

Marijuana negli slip e hashish nell’auto. L’odore della droga è arrivato al naso dei carabinieri che fermato un operaio per i controlli del territorio lo hanno trovato in possesso dello stupefacente e quindi arrestato. In manette, a Fabriano, un 26enne operaio, del posto. Il giovane è stato fermato tra mercoledì e ieri notte, attorno alla mezzanotte, in via Dante. P. G. I. , era a bordo di una Fiat Punto con altri due coetanei quando i militari si sono avvicinati e dalla vettura hanno subito percepito un forte odore di droga. L’operaio ha confessato di avere mezzo grammo di hashish e lo ha consegnato ai militari. Il 26enne è stato portato in ospedale per sottoporlo agli accertamenti relativi alla guida in stato alterato da droghe. Mentre si spogliava ha cercato di nascondere qualcosa in un pugno, preso dagli slip: erano 12 dosi di marijuana per un totale di 12 grammi di stupefacente. Così è stato arrestato. E’ seguita la perquisizione a casa, dove abita con i genitori ignari di tutto. Nella sua camera sono stati trovati un bilancino elettronico di precisione e altro materiale utile alle indagini. L’operaio non ha precedenti e l’arresto è stato convalidato. Ora è ai domiciliari in attesa del processo. I carabinieri gli hanno ritirato al patente per 10 giorni in attesa di avere l’esito delle analisi fatte in ospedale e che chiariranno se era alla guida in stato alterato da droghe.

(Mar. Ve.)

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X