facebook rss

Due incidenti stradali in mezz’ora
sulla superstrada: quattro auto coinvolte

JESI - Tra le 12.45 e le 13.10 sulla Ss 76, tra i caselli di Jesi est e Jesi centro, e poi vicino a quello di Monsano è stata emergenza traffico e soccorsi. Tre i feriti, non in gravi condizioni, ricoverati all'ospedale Carlo Urbani
lunedì 5 Giugno 2017 - Ore 15:01
Print Friendly, PDF & Email

foto d’archivio

Due incidenti sulla superstrada Ss76, nel primissimo pomeriggio di oggi, nell’arco di mezz’ora hanno causato lunghi incolonnamenti di mezzi e costretto la Polizia locale di Jesi a deviare il traffico, in entrambi i contesti, verso Fabriano.

Alle 12.45 un Zafira ha tamponato, per cause che dovrà chiarire la Polstrada di Senigallia, un furgone Peugeot. Lo scontro è avvenuto sulla corsia della statale che corre verso Fabriano e  che collega le uscite di Jesi Est e Jesi Centro. Sul posto per soccorrere i due conducenti, un 69enne di Esanatoglia e un 39enne di Matelica sono intervenute le ambulanze della Croce Verde di Jesi e l’automedica del 118. I feriti sono stati accompagnati al pronto soccorso dell’ospedale Carlo Urbani uno con qualche escoriazione e contusione per lo scoppio dell’airbag, l’altro quasi illeso ma abbastanza scioccato. Una squadra dei vigili del fuoco del comando di Jesi ha provveduto a mettere in sicurezza i mezzi. La Zafira, in particolare era alimentata a metano.

Poco dopo le 13.10 nuovo allarme. Una seconda pattuglia della Polizia Stradale di Senigallia ha portato i primi soccorsi agli automobilisti coinvolti nello scontro nel tratto della Ss 76 vicino all’uscita di Monsano  sempre in direzione Fabriano. Per cause ancora in corso di accertamento, in questo caso un’auto dopo essere entrata in collisione con l’altra ed essere rimbalzata sul new jersey si ribaltata. Il conducente, non in gravi condizioni, è stato accompagnato all’ospedale di Jesi.

(servizio aggiornato alle 17)

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X