facebook rss

Fabriano: 38 ore per i dati definitivi

ELEZIONI - Riconteggiate le schede di tre seggi della città. Risultato confermato per Balducci e Santarelli che si sfideranno al ballottaggio
martedì 13 Giugno 2017 - Ore 17:55
Print Friendly, PDF & Email

A 38 ore dalla chiusura dei seggi, arrivano i risultati definitivi del Comune di Fabriano. Nessuna sorpresa, i tre seggi per i quali si è dovuto effettuare di nuovo lo scrutinio non hanno sovvertito i risultati. Sarà ballottaggio tra Giovanni Balducci, candidato sindaco del Pd e sostenuto dalle liste Fabriano Popolare, Liberamente, e Rinascimento-Uniti per Fabriano, e Gabriele Santarelli esponente del Movimento 5 Stelle. A separarli poco più di 5 punti percentuale. Al termine dello spoglio e delle verifiche della commissione elettorale centrale, Balducci chiude al 34,92% con 4.830 voti, Santarelli al 29,83% e 4.126 voti. Il voto disgiunto e la novità della doppia preferenza alcune della cause che potrebbero aver mandato in corto circuito le operazioni di scrutinio in 3 dei 40 seggi della città.

Al terzo posto con 2.164 voti, pari al 15,649%, è arrivato Vincenzo Scattolini, sostenuto dalle liste della Lega nord, Scattolini Sindaco e Fratelli d’Italia, che ha superato di misura Vinicio Arteconi, sostenuto da Fabriano Progressista, vera rivelazione di queste elezioni, che è giunto quarto con 2.132 voti, pari al 15,418%.

A chiudere Silvano D’Innocenzo della Lista Janus con 427 voti, pari al 3,088%. E, il candidato del partito Comunista dei Lavoratori, Crescenzo Papale, che ha ottenuto 149 voti, pari al 1,07%.

I due contendenti alla carica di sindaco si preparano all’ultimo sprint di campagna elettorale, prima di domenica 25 giugno. Balducci apre le porte a quanti vorranno dare un contributo per Fabriano mentre Santarelli fa appello ai cittadini interessati ad un vero cambiamento e invita gli avversari rimasti fuori dal secondo turno a mantenere le promesse fatte in campagna elettorale e non dare indicazioni di voto (leggi l’articolo).

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X