facebook rss

Viaggia senza biglietto
e aggredisce gli agenti della Polfer,
condannato a 8 mesi

ANCONA - Il giovane residente a Jesi è stato arrestato alla stazione centrale
sabato 24 giugno 2017 - Ore 18:20
Print Friendly, PDF & Email

 

La polizia ferroviaria (foto di archivio)

 

Tenta di salire a bordo di un treno senza biglietto e aggredisce gli agenti della polizia ferroviaria di Ancona. Arrestato e condannato a 8 mesi di reclusione un nigeriano di 26 anni, O. N. Il giovane, residente a Jesi e già noto alle forze dell’ordine, ha cercato di prendere il convoglio alla stazione di Ancona senza il titolo di viaggio. Fermato dal capo treno, il nigeriano lo ha minacciato, costringendo il ferroviere a richiedere l’intervento della Polfer. Il 26enne ha aggredito gli agenti che dopo averlo arrestato  sono ricorsi alle cure del pronto soccorso di Torrette ottenendo 5 giorni di prognosi. Accompagnato alla cella di sicurezza della questura, O.N. ha aggredito gli agenti addetti alla sua custodia. Ieri (23 giugno) con rito direttissimo, è stato condannato ad 8 mesi di reclusione con i benefici della condizionale.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X