facebook rss

Urta una moto e scappa,
pirata rintracciato
dalla polizia stradale

ANCONA – Lo scontro domenica notte, il motociclista era finito all’ospedale. Gli agenti hanno sequestrato l’auto e denunciato il conducente
martedì 4 luglio 2017 - Ore 16:24
Print Friendly, PDF & Email

Polizia, foto d’archivio

Urta una moto e lascia il centauro ferito a terra, l’automobilista è stato rintracciato dalla polizia stradale di Ancona che gli ha ritirato la patente e lo ha denunciato per omissione di soccorso. Lo scontro è avvenuto domenica notte attorno alle 22,40 alla rotatoria tra via De Gasperi e via Marconi. L’automobilista al volante di una Ford Fiesta si era immesso nella rotatoria senza dare la precedenza, gettando a terra il motociclista di 32 anni. Il ferito è riuscito però a prendere parzialmente la targa dell’auto pirata. Dettaglio fondamentale per gli agenti della polizia stradale di Ancona, accorsi per i rilievi sul luogo dell’incidente. Grazie ai loro controlli sono riusciti a risalire alla Ford e alla residenza del proprietario. L’auto è risultata anche senza assicurazione e senza revisione, perciò è stata sequestrata. Il conducente, E. P., di 42 anni di origine nigeriana, è stato rintracciato sul luogo di lavoro, dove gli è stata ritirata la patente di guida ed è stato denunciato per omissione di soccorso. Il centauro invece è stato giudicato guaribile in 7 giorni dal pronto soccorso dell’ospedale di Torrette.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X