facebook rss

Italia e Croazia stringono
il patto per la sicurezza dei turisti

SUMMIT – Incontro lunedì a Spalato tra il capo della polizia Gabrielli e l’omologo croato Sdrarevic per il progetto “Safe Tourist Season” con gli agenti dislocati nelle principali mete turistiche croate
giovedì 6 luglio 2017 - Ore 16:34
Print Friendly, PDF & Email

Franco Gabrielli e Marcko Sdrarevic

Vacanze sicure, la polizia italiana e quella croata si stringono la mano. Lunedì si è tenuto nello questura di Spalato l’incontro tra il capo della polizia italiana, Franco Gabrielli e l’omologo capo della polizia croata, Marcko Sdrarevic. Il meeting è stata l’occasione per un confronto sul l contrasto all’immigrazione clandestina, alle organizzazioni criminali e alle differenti  forme di terrorismo di matrice ideologica in un’ottica di innalzamento degli indici di cooperazione internazionale di polizia. L’appuntamento ha sancito anche il lancio del progetto ‘Safe Tourist Season’, che vede il personale di polizia italiano operare nelle maggiori località turistiche croate, coordinato dal Servizio per la Cooperazione Internazionale di Polizia (SCIP)  del Dipartimento della Pubblica Sicurezza, assicurando una costante cooperazione con la polizia croata ed al tempo stesso un pronto riferimento per gli innumerevoli connazionali presenti nel Paese balcanico, nella consapevolezza che il turismo rappresenta un settore sensibile nel bilanciamento delle economie nazionali e della generale sicurezza dei popoli.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X