facebook rss

La giunta Santarelli è al completo
con la nomina di Simona Lupini

FABRIANO – Chiuso l’ultimo tassello che mancava alla giunta del sindaco del M5S. Alla psicologa dell’Asur la delega ai Servizi alla Persona, Demografici, Istruzione e Pari Opportunità. Domani il debutto in Consiglio comunale
lunedì 10 luglio 2017 - Ore 17:34
Print Friendly, PDF & Email

Palazzo Chiavelli, foto d’archivio

La giunta Santarelli è pronta. Domani il debutto in Consiglio comunale alle 18, il sindaco del M5S si presenterà con la sua squadra al completo. Con decreto del 6 luglio è stata chiusa anche la settima casella della giunta, si tratta di Simona Lupini, fabrianese di 39 anni, psicologa Asur. A lei vanno le deleghe ai Servizi alla Persona (in condivisione con il sindaco), ai servizi Demografici, all’Istruzione e alle Pari Opportunità, finora assegnate ad interim a Ilaria Venanzoni. Per Santarelli si tratta di un “motivo di orgoglio” aver nominato una terza donna in giunta per il rispetto degli equilibri di genere. Ecco dunque l’esecutivo al completo: Barbara Pagnoncelli (Lavoro, attività produttive, fondi Ue, agricoltura e politiche giovanili), Ilaria Venanzoni (Cultura, turismo, istruzione, biblioteca e musei, rapporti istituzionali di rete), Cristiano Pascucci (Protezione civile, decoro urbano urbanistica e lavori pubblici, Progetto Eliminazione Barriere Architettoniche), Ioselito Arcioni (Mobilità, personale e riorganizzazione macchina amministrativa, sicurezza, commercio, trasparenza amministrativa), Francesco Bolzonetti (Bilancio e controllo di gestione, Partecipate, ottimizzazione delle risorse). Al sindaco restno le deleghe a frazioni, sport, associazionismo, decoro Urbano e lavori pubblici (in condivisione con Pascucci), verde pubblico, politiche per la partecipazione. Oltre all’insediamento del nuovo Consiglio comunale e della giunta, subito il primo banco di prova per maggioranza e opposizione con l’elezione del presidente del Consiglio.

Gabriele Santarelli Il sindaco a cinque stelle: “Fabriano, ora si cambia”

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X