facebook rss

Lodolini: “Grazie Menichelli,
cardinale moderno mai banale”

ANCONA – Il deputato saluta il nuovo vescovo dell'arcidiocesi Angelo Spina e ringrazia Edoardo Menichelli per i suoi 13 anni di episcopato
venerdì 14 luglio 2017 - Ore 10:24
Print Friendly, PDF & Email

Il cardinale Menichelli

Cambio al vertice dell’arcidiocesi di Ancona-Osimo, in mattinata il nome del nuovo vescovo Angelo Spina sarà comunicato ai sacerdoti convocati in curia, è stato nominato ufficialmente ieri. Il cardinale Edoardo Menichelli è diventato amministratore apostolico, il reggente dell’arcidiocesi fino all’ingresso del nuovo vescovo, atteso entro fine settembre. E iniziano ad arrivare i primi messaggi di congratulazioni della comunità locale alla nuova guida spirituale e i ringraziamenti per i 13 anni di lavoro del cardinale. “Voglio ringraziare Sua Eminenza Edoardo Menichelli perché per la nostra comunità e il nostro territorio è stato più di un vescovo e di un cardinale – commenta il deputato Emanuele Lodolini -. Grazie per quanto fatto in questi anni in tempi di crisi economica, sociale e valoriale e per il coraggio che ha dimostrato nel riflettere sui nuovi modelli di sviluppo senza sottrarsi al confronto ma anzi cercandolo e contribuendo ad esso con la tipica saggezza ed umiltà.

Angelo Spina con il Papa Benedetto XVI

In lui abbiamo trovato non solo una guida spirituale ma un prelato moderno, mai banale e non certo timoroso ad esporsi per cause giuste. Ricordo la vicinanza alle lotte per il lavoro alla Fincantieri ma non solo. Ho apprezzato le battaglie a fianco degli ultimi, dei più poveri, di chi viene da lontano perché fugge da guerre e paure. Al contempo – conclude Lodolini – saluto Sua Eccellenza Angelo Spina che assumerà presto l’incarico nella nostra diocesi augurandogli buon lavoro per il nuovo incarico”.

Edoardo Menichelli saluta Ancona, il nuovo vescovo è Angelo Spina

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X