facebook rss

Sosta selvaggia a Portonovo:
il Comune corre ai ripari

ANCONA - Istituito il divieto di transito e fermata su entrambi i lati delle strade sterrate limitrofe al parcheggio a monte
giovedì 27 Luglio 2017 - Ore 17:14
Print Friendly, PDF & Email

 

Sosta selvaggia a Portonovo: il Comune corre ai ripari.  Dalla mezzanotte di domani,  e fino alla mezzanotte di domenica 29 ottobre, infatti, è stato istituito il divieto di transito e di fermata per tutti i veicoli su entrambi i lati delle due strade sterrate limitrofe al parcheggio a monte della Baia.  Esclusi ovviamente quelli di proprietà di residenti, frontisti e autorizzati. Più precisamente l’’ordinanza riguarda il tratto che in corrispondenza dell’ingresso del parcheggio “alto” di Portonovo si dirama verso est, in via Frazione Poggio ai civici 14/, 138, 128/a, 128, 127 (salvo altri) per una lunghezza di circa 870 metri e il tratto che in corrispondenza dell’ingresso del parcheggio “alto” di Portonovo si dirama in direzione “ovest” e “sud” per una lunghezza di circa 440 metri sino al fosso del Poggio. “Su tali tratti di strada – spiega l’amministrazione comunale – nonostante la segnaletica presente, le auto di bagnanti diretti alle vicine spiagge di Portonovo e Mezzavalle sostano selvaggiamente senza rispettare distanze di sicurezza dalle banchine erbose, completamente secche, con il grave pericolo che le alte temperature della marmitte catalitiche in possano facilmente costituire causa di innesco di principi di incendio, con grave pericolo per le auto e la vegetazione circostante”. L’amministrazione ha provveduto a rendere pubblica la disposizione attraverso la sistemazione sul posto di segnaletica.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X