facebook rss

Missione compiuta: i ciclisti
di Agugliano sono ad Auschwitz (Video)

IL VIAGGIO - Dopo 9 giorni e 1600 chilometri, gli undici del pedale aguglianese sono arrivati in Polonia. Hanno consegnato una targa al direttore del Memoriale e Museo di Auschwitz-Birkenau
domenica 6 Agosto 2017 - Ore 14:35
Print Friendly, PDF & Email
La delegazione di ciclisti del pedale aguglianese entra ad Auschwitz

I ciclisti del pedale aguglianese all’ingresso del campo di concentramento di Auschwitz-Birkenau, davanti alle rotaie dove transitavano i treni con i deportati

La consegna della targa al direttore del museo di Auschwitz

E’ uno di quei viaggi che restano nel cuore, che è impossibile dimenticare. Dopo 9 giorni e 1600 chilometri, gli undici ciclisti del pedale aguglianese sono arrivati in Polonia al campo di concentramento di Auschwitz (leggi l’articolo). Al direttore del Memoriale e Museo di Auschwitz-Birkenau, la delegazione sportiva ha consegnato una targa con il logo della Croce Gialla di Ancona donata dai militi dell’associazione di volontariato. La visita del gruppo è proseguita, in clima di profonda commozione, all’interno del campo di sterminio nazista. Per arrivare in Polonia dopo aver lasciato l’Italia il gruppo ha oltrepassato i confini dell’Austria e della Repubblica Ceca. Loghi della Croce Gialla di Ancona che erano presenti anche sulle maglie e sui due furgoni che hanno fatto da assistenza al gruppo.

La delegazione di ciclisti di Agugliano all’interno di uno dei capannoni dove venivano stipati i prigionieri di Auschwitz

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X