facebook rss

Chiede l’elemosina poi scatta l’aggressione:
37enne arrestato per rapina

ANCONA – L’uomo ha derubato un 50enne a cui aveva chiesto degli spiccioli per bere. E’ stato subito rintracciato dagli agenti della squadra volante e condotto a Montacuto
martedì 8 agosto 2017 - Ore 15:04
Print Friendly, PDF & Email

L’intervento della polizia in via Flaminia

Chiede qualche moneta ad un passante per comprare del vino fresco, ma davanti al rifiuto dell’elemosina è scattata l’aggressione. Il 37enne colombiano ha strappato il portafoglio dalle mani della sua vittima ed è scappato con circa 500 euro in contanti. La fuga però è durata poco: il colombiano è stato rintracciato dagli agenti della squadra volante della questura di Ancona, preso nelle vicinanze di piazza Ugo Bassi e arrestato per rapina aggravata. L’aggressione è avvenuta nella notte lungo via Flaminia, nelle vicinanze di un locale. Il 37enne colombiano ha avvicinato il 50enne strattonandolo per avere un po’ di denaro per una bevuta. Davanti al rifiuto del passante, il colombiano è passato alle maniere forti prendendosi il portafoglio, per poi fuggire a piedi in direzione del centro. La vittima ha fornito una descrizione precisa del suo rapinatore e i poliziotti hanno subito intuito chi potesse essere l’autore del reato, mettendosi sulle sue tracce. Dopo una breve ricerca, gli agenti hanno rintracciato il colombiano nella zona di piazza Ugo Bassi, arrestato per rapina aggravata e condotto al carcere di Montacuto in attesa di convalida.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X