facebook rss

Fazzoletti tricolori e “Bella Ciao”
per salutare il partigiano “Mariolì”

ANCONA – Oggi la città ha dato l'addio a Mario Aldobrandini, lo storico portabandiera dell'Anpi scomparso nella notte di sabato
lunedì 14 Agosto 2017 - Ore 18:08
Print Friendly, PDF & Email

I fazzoletti tricolori al collo e l’immancabile bandiera italiana con la stella dell’Anpi hanno salutato oggi per l’ultima volta il partigiano Mario Aldobrandini. Quello stesso stendardo che “Mariolì”, così lo conoscevano gli amici, per anni ha fatto svettare durante le celebrazioni del 25 aprile, a ricordo delle battaglie della Resistenza che lo hanno visto impegnato nelle Marche e in Emilia. All’uscita del feretro dalla chiesa di Santa Maria al pozzetto di Tavernelle, Mario è stato accompagnato dal canto di “Bella Ciao” intonato dalla folla commossa di amici e parenti che ha voluto dare l’addio ad uno degli ultimi partigiani della città. Mario se ne è andato nella notte di sabato all’età di 97 anni. Con lui è scomparso un vero e proprio simbolo e una memoria storica di Ancona, protagonista delle lotte della Resistenza e per anni sempre in prima fila nel ricordare la Liberazione come portabandiera dell’Anpi. Un militante generoso e riservato, così lo ricordano i suoi compagni, che non ha mai voluto ruoli di direzione nell’associazione, a testimonianza della sua silenziosa operosità.

(foto Giusy Marinelli)

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X