facebook rss

Condotta antisindacale della Regione:
il giudice dispone il reintegro
anche del rappresentante Cisl

SENTENZA - Doppia condanna per Palazzo Raffaello che, dopo il comandante Serenella Ciarrocchi rappresentante Uil, dovrà ammettere nel Comitato tecnico regionale di polizia locale anche Fabrizio Bevilacqua della polizia municipale di Ancona
venerdì 18 Agosto 2017 - Ore 11:15
Print Friendly, PDF & Email

Il segretario regionale Fp-Cisl Marche, Luca Talevi

 

Comitato tecnico regionale di polizia locale, il giudice del lavoro dispone l’inserimento anche del componente indicato dalla Cisl Fabrizio Bevilacqua, della polizia municipale di Ancona, estromesso dall’incarico. Dopo la condanna al reintegro del comandante Serenella Ciarrocchi, rappresentante Uil-Fpl nell’organismo, arriva anche la sentenza a favore dell’esponente Cisl, accompagnata anche in questo caso dalla condanna di comportamento antisindacale nei confronti della Regione Marche.

Il giudice del lavoro di Ancona Andrea De Sabbata ha accolto il ricorso proposto dalla Cisl nei confronti della Regione Marche che, spiega il segretario regionale Fp Cisl Marche, Luca Talevi, «aveva estromesso dal Comitato tecnico regionale polizia locale – formato da esperti provenienti dalle organizzazioni sindacali maggiormente rappresentative – il componente Cisl, ammettendo invece componenti provenienti da sigle non adeguatamente rappresentative a livello nazionale, secondo quanto certificato dall’Aran. A nulla erano valse le lettere Cisl per far modificare l’errata decisione assunta dal dirigente della protezione civile e dal responsabile del procedimento della Regione Marche, che avevano anche sostenuto che l’eventuale componente Cisl non dovesse essere stato ammesso nel Comitato anche in precedenza.
La Fp Cisl Marche – prosegue Talevi – è stata cosi costretta ad adire in giudizio, assistita dall’avvocato Maria Elena Magnanelli di Senigallia, che ha ottimamente impostato il ricorso accolto dal giudice. Ora la Regione – conclude – dovrà inserire il componente Cisl Fabrizio Bevilacqua, del corpo polizia municipale di Ancona, all’interno del Comitato tecnico regionale, rifondendo le spese legali come da sentenza. Anche la Uil Fpl, che si è agganciata al ricorso Cisl, ha avuto analoga soddisfazione in giudizio».

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X