facebook rss

Ancona violenta, Eliantonio (Fdi):
“Si apra una seria riflessione
sulla sicurezza”

IL COMMENTO – Il segretario comunale di Fdi tra i testimoni dell'episodio violento della notte. “Ho sollecitato l'intervento delle forze dell'ordine. E' il risultato di anni di politiche lassiste”
mercoledì 23 Agosto 2017 - Ore 16:57
Print Friendly, PDF & Email

Foto di Angelo Eliantonio

Residenti di via De Gasperi svegliati dalle urla di una ventina di persone e un uomo trovato a terra con una gamba rotta e una vistosa emorragia in atto, nella notte l’ultimo episodio violento (leggi l’articolo). Il segretario comunale di Fdi – An Angelo Eliantonio è stato tra i testimoni della scena. Da Eliantonio riceviamo:

“In attesa di capire con chiarezza come si sono svolti i fatti, una cosa è certa: Ancona non è più una città sicura durante le ore notturne. Questa notte ho sollecitato l’intervento delle forze dell’ordine dopo aver sentito nitidamente rumori e schiamazzi tipici di una rissa; al mio arrivo un nigeriano disteso in terra con una gamba fratturata e altri connazionali che urlavano in maniera disumana. Non è più accettabile continuare a subire passivamente questa escalation di episodi e non è più sostenibile un’amministrazione comunale molle e inetta sul fronte della sicurezza. Le folli politiche lassiste e permissive mascherate da finta integrazione dal centrosinistra che governa questa città da troppi anni hanno fallito su tutta la linea, l’assessore alla sicurezza Foresi, il sindaco Mancinelli e tutti coloro che ad Ancona propongono queste ricette in relazione al tema immigrazione ne prendano atto; si facciano da parte. Occorrono fermezza e decisione nei quartieri multietnici e politiche strategiche e mirate a far comprendere agli immigrati senso civico e rispetto delle nostre regole”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X